VIGNETI DI ETTORE:

Tutto inizia nel 1930, quando Gioanin acquista la Casetta, la casa dove siamo cresciuti, ed i vigneti circostanti.
Questo è stato il primo nucleo dell’attuale azienda, che poi è cresciuta lentamente fino alle dimensini odierne.

Nei decenni successivi Ettore ha investito tempo ed energie nella ristrutturazione della casa e dei vigneti. Con lungimiranza ha inoltre acquistato altri terreni nelle zone più vocate della vallata di Negrar. Ora la superficie vitata complessiva é di circa 19 ettari, suddivisa in 5 appezzamenti: Moron, jago, Osteria Vecchia, Costa del Buso e Casetta.

Con la collaborazione del figlio Giampaolo ha testato molte varietà tradizionali, non solamente le più conosciute, ma anche quelle dimenticate: Turchetta, Pelara, Recantina, Spigamonti, che ora rappresentano una solida base su cui lavorare.

“Ci siamo mossi nel solco della tradizione, valorizzando l’eredità delle passate generazioni. Talvolta abbiamo azzardato nuove combinazioni e nuove soluzioni. E’ stata una crescita lenta, faticosa, con qualche delusione, ma nel complesso molto appagante.
In essa abbiamo cercato di coltivare un progetto tutto nostro, che facesse emergere l’identità della nostra terra ed il nostro carattere.”
Giampaolo

 

Gioanin e Jolanda

Gioanin e Jolanda

Ettore

Ettore

Dal 2012 la storia continua con Gabriele, che prosegue il cammino iniziato quasi un secolo prima dal bisnonno.
Dopo la laurea in enologia ed esperienze in altre regioni, ha preso in mano l’azienda e segue ora in prima persona la vinificazione.
A lui il compito di continuare con occhio nuovo il dialogo con l’eredità del passato, nella consapevolezza che nulla è scontato, ma che la perfezione è sempre in divenire

Tutto questo cammino è racchiuso nel nostro nome: “Vigneti di Ettore”.
Coltiviamo i nostri terreni, vinifichiamo le nostre uve, perseguiamo la nostra idea di vino.

Benvenuti nella nostra casa!

I Vigneti di Ettore - Giampaolo

Giampaolo

I Vigneti di Ettore - Gabriele

Gabriele